venerdì, 24 Maggio 2024

Nasce una nuova isola alle Seychelles

Nelle Seychelles una nuova isola, emersa dopo un ciclone tropicale nel 2016 nell’atollo di Farquhar, sta continuando a crescere. Questa nuova formazione è stata chiamata Derrick’s Sandbank dalla Islands Development Company (IDC), prendendo spunto dal nome di una gru da carico proveniente da una nave naufragata nelle vicinanze.

Il banco di sabbia, situato a circa 16 km a sud-ovest dell’insediamento dell’IDC sull’Isola Nord di Farquhar, è cresciuto notevolmente da 0,3 ettari nel 2015 a 7,8 ettari nel 2023, secondo gli ultimi dati raccolti. L’ICS ha monitorato attentamente questa formazione utilizzando dispositivi GPS per misurare le dimensioni del banco di sabbia, registrando anche l’altezza delle piante e degli alberi presenti sulla nuova isola.

Gregory Berke, direttore per la conservazione e la scienza dell’ICS, ha sottolineato l’importanza di questa scoperta in un momento in cui i cambiamenti climatici stanno causando erosione costiera e innalzamento del livello del mare. La documentazione della formazione di una nuova isola può fornire preziose informazioni per affrontare le sfide legate al cambiamento climatico e alle misure di adattamento.

Il banco di sabbia è diventato terraferma alla fine del 2019 e ha rapidamente attirato colonie di uccelli marini in riproduzione. Questa nuova terra, priva di predatori come ratti e gatti, ha fornito un ambiente ideale per la nidificazione di specie di uccelli marini, tra cui sterne maggiori e sterne dal ciuffo. La presenza di questi animali contribuirà ad aumentare la fertilità delle sabbie e favorirà lo sviluppo della vegetazione, contribuendo a solidificare la struttura dell’isola.

William McNeely, responsabile della conservazione dell’atollo di Farquhar, ha dichiarato che, sebbene sia difficile prevedere se l’isola rimarrà permanente, la crescita delle piante e altri processi potrebbero alla fine portare alla creazione di un’isola stabile e resistente all’erosione.

Questa nuova scoperta rappresenta un promettente sviluppo nella conservazione ambientale e offre un esempio di come la natura può adattarsi e prosperare anche in circostanze mutevoli. La Island Conservation Society continuerà a monitorare attentamente questa formazione e a studiare il suo impatto sull’ecosistema locale.

News Correlate