sabato, 12 Giugno 2021

Parigi, sindaca Hidalgo vuole referendum su Airbnb

Continua l’offensiva di Parigi contro gli abusi di Airbnb e simili. Anne Hidalgo, sindaca della capitale francese recentemente riconfermata alla guida dell’Hotel de Ville, intende organizzare, tra l’altro, un referendum, il prossimo autunno, per stabilire la durata massima delle locazioni di breve o brevissima durata attraverso le piattaforme on-line. Anche in altre città come Lione, Bordeaux e altrove, i nuovi sindaci ecologisti intendono introdurre norme più rigide in questo settore al centro degli abusi. Già nel precedente mandato e durante la campagna elettorale che l’ha riconfermata prima cittadina di Parigi, Hidalgo aveva dichiarato guerra alle derive legate ad Airbnb e simili. La sindaca di origini spagnole ha confermato l’intenzione di organizzare un referendum in autunno, probabilmente “a novembre”.
Al centro del voto dei parigini ci saranno proprio Airbnb e piattaforme simili, con un quesito del tipo: “Siete d’accordo per ridurre la durata massima di locazione autorizzata?”, ad esempio, da 120 a 30 giorni annuali. Un dossier che in realtà non è di competenza del comune ma dello Stato francese. E tuttavia, spiega Hidalgo citata oggi dal quotidiano Le Monde, “questo referendum darà la forza affinché venga ascoltato il parere dei parigini”.

News Correlate