martedì, 25 Giugno 2024

Ritorno all’era pre-covid: gli americani spendono e viaggiano come nel 2019

Gli americani spendono, viaggiano e fanno shopping come nel 2019. Secondo i dati citati dal Wall Street Journal, molte persone negli Usa sono tornate alle abitudini pre-pandemia e compagnie aeree, ristoranti e asili nido, che hanno fatto affidamento sui ristori del governo per rimanere a galla durante il picco del Covid ora difficilmente riescono a tenere il passo con la domanda. Live Nation, che possiede Ticketmaster, ha affermato che le vendite dei biglietti per i concerti sono aumentate del 45% a febbraio 2022 rispetto allo stesso periodo del 2019. Sempre nello stesso mese la compagnia aveva il 30% in più di concerti in programma per il 2022 rispetto al 2019. Le iscrizioni alla catena di palestre Planet Fitness a gennaio hanno superato i livelli pre-Covid dopo un periodo in cui circa il 25% delle palestre negli Stati Uniti ha chiuso, secondo i dati di settore citati dal Wsj.

E secondo la Transportation Security Administration (Tsa), oltre 2 milioni di persone hanno viaggiato in media in aereo ogni giorno tra il 17 e il 23 aprile, cifra che nel 2019 era pari in media a circa 2,4 milioni.

Allo stesso tempo, invece, alcuni protagonisti della pandemia come Netflix, Peloton e Instacart sono in discesa e devono correre ai ripari (Netflix ad esempio sta valutando la possibilità di offrire una versione con pubblicità a un prezzo inferiore). Ci sono anche cambiamenti a lungo termine portati dalla pandemia, come le teleconferenze e il fatto che il futuro degli immobili commerciali nelle grandi città rimane incerto, ma le aziende stanno in generale assistendo ad un ritorno al modo di vivere precedente al virus.

News Correlate