martedì, 27 Ottobre 2020

Russia e Italia più vicine, a Milano nuova sede ufficio promozione turistica

Prosegue lo scambio di intese turistico-culturali tra l’Italia e la Russia con l’apertura di una seconda sede dell’ufficio di promozione turistica a Milano.    

“L’incontro a Mosca con il vice-ministro della Cultura Alla Manilova ha portato alla decisione di aprire un ulteriore ufficio di promozione turistica russa in Italia”, ha detto Dorina Bianchi, sottosegretario al Mibact che ha partecipato all’incontro con la delegazione russa nell’ambito del gruppo di lavoro sugli scambi turistico-culturali e ha presenziato all’inaugurazione della mostra ‘Giovanni Battista Piranesi. Opere dalle collezioni russe e internazionali’.     

“Saremo il primo Paese al mondo in cui la Federazione Russa raddoppierà la sua presenza – ha aggiunto – Un segnale che rende l’idea dell’importanza che un mercato come quello italiano riveste in termini di turismo e cultura. La sede, che sarà inaugurata il 17 novembre, non solo rafforzerà la collaborazione tra i due Paesi, ma permetterà di mettere in contatto tra loro gli operatori turistici, presentare itinerari inediti come quello dei borghi, offrire pacchetti di viaggio dedicati alle famiglie e al turismo montano.

Settore quest’ultimo che va ulteriormente rafforzato. Ed è questo il motivo per cui, durante questo viaggio, è stato organizzato un incontro con l’ente del turismo del Sudtirol e il Dolomiti Superski presso l’Ambasciata italiana”. 

News Correlate