giovedì, 26 Novembre 2020

Shanghai riapre ai turisti ma serve prenotazione

Shanghai riapre al turismo dopo l’epidemia di coronavirus, ma per evitare assembramenti sarà necessario prenotare in anticipo per i 5 giorni di vacanza celebrati in Cina in occasione della Festa del Lavoro dell’1 maggio. Al 28 aprile 84 tra le principali attrazioni turistiche di Shanghai sono state riaperte al pubblico, mentre 5.200 hotel e strutture ricettive hanno ripreso le proprie attività. Per la festività riapriranno anche musei, gallerie d’arte, biblioteche, centri culturali e comunitari, se adeguatamente preparati a rispettare le misure di contenimento dei contagi.

Yu Xiufen, direttore dell’Amministrazione municipale per la Cultura e il Turismo di Shanghai, ha precisato che i visitatori dovranno comunque indossare le mascherine, presentare i propri codici sanitari QR e farsi misurare la temperatura corporea. Stando ai dati sulle prenotazioni per le prossime vacanze del 1 maggio diffusi dal gruppo Trip.com, Shanghai risulta essere la destinazione preferita dai turisti in questo periodo.

News Correlate