giovedì, 26 Novembre 2020

Tahiti festeggia l’ingresso nell’anno della Capra

Due settimane di festeggiamenti a Papeete per il Capodanno Cinese che per il 2015 sarà dedicato alla Capra, simbolo di pace, coesistenza armoniosa e serenità, ma anche delle arti. 

Un rapporto particolare lega le Isole di Tahiti con la Cina: folta è infatti la comunità di immigrati cinesi presente nelle Isole di Tahiti, che costituisce il 5% della popolazione totale dell’arcipelago. 

Il 19 febbraio 2015 i festeggiamenti per il Capodanno Cinese avranno inizio con cerimonie ufficiali nel municipio di Papeete, una fiaccolata di lanterne sulle strade della capitale e un gran ballo finale, e proseguiranno per due settimane con iniziative dedicate alla scoperta del folklore cinese con le caratteristiche processioni del dragone, dimostrazioni calligrafiche, danze, arti marziali, appuntamenti culinari e il concorso che eleggerà Miss Dragone, colei che rappresenterà la comunità cinese per tutto l’anno. 

News Correlate