Voli per Pechino deviati su altri aeroporti: si temono contagi da ritorno

Da oggi la Cina dirotterà tutti i voli internazionali che da programma dovrebbero arrivare a Pechino verso gli aeroporti di altre città cinesi. I voli internazionali atterreranno negli aeroporti di altre 12 città tra cui Shanghai, Tianjin, Nanchino e Shenyang come primi punti di ingresso, ha dichiarato l’amministrazione per l’aviazione civile della Cina (CAAC). I passeggeri passeranno attraverso i servizi doganali e di quarantena in questi aeroporti, e quelli che supereranno l’ispezione di quarantena potranno volare a Pechino sui loro voli originali, ha detto.

Nei giorni scorsi Pechino ha registrato 13 nuovi casi confermati di coronavirus importati da altri Paesi, portando il numero totale di casi importati nella capitale a 97. Per la Cina continentale, il numero totale di casi importati ha raggiunto il numero di 314. Le disposizioni di ingresso per i voli internazionali diretti a Pechino saranno adeguate in modo tempestivo in conformità con la situazione dell’epidemia di Covid-19, afferma la nota.

News Correlate