martedì, 18 febbraio 2020

City branding, sostenibilità e trasporti al centro della 2° ‘Travel Hashtag 2020’

Manca meno di un mese e sarà di nuovo ‘Travel Hashtag’. Il format di conferenza su Turismo e Comunicazione nell’era della digital experience, proposto con successo lo scorso anno a Roma, il prossimo 11 marzo sarà uno degli eventi di apertura della Milano Digital Week ed avrà luogo presso le Torri Garibaldi, nel cuore della Milano high-tech, sede prestigiosa di aziende internazionali tra cui Wiko, per il secondo anno consecutivo principale partner di Travel Hashtag. Il tema scelto per la 2^ edizione è ‘Metropoli e Turismo’.

“Partendo da una Milano proiettata al futuro, proveremo a raccontare come le grandi città si preparano ad accogliere ed a interagire con i viaggiatori di domani – spiega Nicola Romanelli, founder di brandsavetheworld ed ideatore di Travel Hashtag – Parleremo di destination branding, sistema aeroportuale, vacation rental, mobilità integrata, sostenibilità, insurance, editoria e 5G grazie ad un parterre di relatori d’eccezione pronti a confrontarsi trasversalmente sui temi della comunicazione legati agli scenari futuri del turismo in tutte le sue forme”.
Sul palco, oltre alla padrona di casa Morena Porta, Marketing & Communication Director South of Europe di Wiko, si alterneranno Luca Martinazzoli (YES MILANO), Valentina Quattro (TripAdvisor), Vittorino Capobianco (SEA Aeroporti di Milano), Federica Calcaterra (Airbnb), Massimiliano Sibilio (Europ Assistance Italia), Simona Tedesco, (RCS Dove), Davide Damiani (Repower), Giulia Chialchia (JNTO).

“Hosting City dell’edizione 2020, Milano è protagonista della prima parte della conferenza come emblema del turismo del XXI secolo, un brand che punta su desiderabilità e servizi, disponibili grazie al gioco di squadra di Istituzioni e protagonisti del sistema di mobilità – commenta Silvia Perrella, co-organizzatrice di Travel Hashtag – Il nostro viaggio virtuale passa quindi alla dimensione macro con insight su come l’industria del turismo usa i media, nuovi e tradizionali, e sulle intersezioni tra turismo, business e sostenibilità. Come ponte ideale tra grandi città, la chiusura è a cura dell’Ente del Turismo del Giappone, con la prospettiva futurista di Tokyo oltre il 2020”.

“In un contesto come quello del turismo, in continua e rapida evoluzione, è chiaro che lo smartphone sia oggi uno dei touchpoint centrali e strategici. I nostri personal device sono gli strumenti attraverso i quali passano sempre più condivisioni, suggestioni e ispirazioni di viaggio, scambi di informazioni e review – dice Morena Porta, Marketing & Communication Director di Wiko South of Europe – Affiancarci per il secondo anno a Travel Hashtag vuol dire per Wiko mantenere aperto il dialogo con la travel industry, ma anche comprendere come le nuove generazioni interpretino e si approccino, grazie allo smartphone, alla loro personalissima idea di travel experience”.

Il programma di Travel Hashtag 2020 prevede in apertura un momento di networking per favorire la connessione tra ospiti, relatori e aziende partner dell’evento. Oltre a Wiko, saranno presenti Europ Assistance Italia, Repower, l’Ente del Turismo del Giappone, Aegean Airlines, Etihad Airways, Bimbo in Viaggio, Personal Media, LBS, CV Start e Tramè (Official Food Partner). Inviato speciale Andrea Petroni, autore del libro “Professione Travel Blogger” che su Instagram racconterà momento per momento Travel Hashtag dalla prospettiva del viaggiatore.

News Correlate