Italian Mission Awards 2020, la serata di gala si farà il 14 settembre

Gli Italian Mission Awards riconoscono e celebrano i traguardi raggiunti negli ultimi dodici mesi dalle persone e dalle organizzazioni che operano nel settore del business travel. “Quest’anno la manifestazione ha subito due posticipi ma non ci siamo arresi. Abbiamo ideato il percorso digital ROAD TO IMA per mantenere alta l’attenzione sull’evento e ora stiamo lavorando affinché la serata di gala sia come sempre memorabile, ben consci che le persone oggi hanno bisogno di sicurezza. L’evento assume anche un significato più ampio: l’economia deve ripartire. Le voci di costo legate degli eventi aumentano ma vogliamo vederle come un investimento volto a dimostrare ai protagonisti della serata e a noi stessi che una nuova normalità è possibile”, dice Paola Mighetto, direttrice editoriale di Newsteca.

Tante le novità che renderanno questa settima edizione la migliore di sempre.

La manifestazione cresce e ambisce a radunare 300 rappresentanti del settore Business Travel. Amministratori delegati, country manager, travel manager di primarie imprese del settore dei viaggi d’affari nel mercato italiano si daranno appuntamento per una serata dedicata al business e al networking in un contesto unico.

Quest’anno debuttano ‘I Corti di Viaggio’. Tre premi aperti a chiunque voglia condividere in forma di racconto o poesia, o attraverso uno scatto fotografico, le proprie esperienze ed emozioni legate ad un viaggio fatto per lavoro o per vacanza. Tantissimi coloro che hanno aderito all’iniziativa. Le opere migliori sono state selezionate da una giuria composta da giornalisti e professionisti della travel industry e della comunicazione, e prima di ricevere il premio verranno interpretate sul palco da attori professionisti.

Infine, una novità riguardante i premi. La giuria ha decretato i vincitori delle 28 categorie che rappresentano il meglio tra i fornitori di alloggi, viaggi aerei, travel technologies, TMC, destinazioni business, autonoleggio e relocation, oltre ai migliori talenti tra i team di viaggio con l’ambita categoria Travel Manager dell’anno.

Quest’anno sono state lanciate tre nuove categorie, che consentiranno anche ad attori mai coinvolti prima di partecipare al premio. Nasce la categoria “Miglior società di relocation” che premia le società che per conto delle aziende gestiscono in outsourcing i trasferimenti all’estero dei dipendenti. La categoria “Miglior offerta di appartamenti per i viaggiatori d’affari”, invece, si rivolge alle realtà che propongono ai business traveller alloggi accessoriati, al posto delle tradizionali camere d’hotel. Infine, il premio “Miglior offerta di soluzioni tecnologiche per la gestione dei viaggi d’affari” da quest’anno è stato esteso a tutto il mondo dei viaggi d’affari, in considerazione del fatto che le tecnologie rivestono ormai un ruolo fondamentale in ogni ambito, dalle agenzie di viaggio, ai Gds, ai portali di prenotazione alle strutture alberghiere.

L’appuntamento per la 7^ edizione è a Milano il 14 settembre negli spazi di SUPERSTUDIO PIU’.

News Correlate