mercoledì, 18 Maggio 2022

La crescita delle imprese mice al centro della Convention di Federcongressi&eventi

Dal 25 al 26 marzo al Best Wester Premier BHR Treviso Hotel si svolgerà la XIII edizione della Convention nazionale di Federcongressi&eventi. La manifestazione, aperta a tutti i professionisti del MICE, avrà il titolo “YOLO-Costruire il futuro degli eventi”.
Il tema della ripartenza del settore dei congressi e degli eventi in uno scenario complesso e sfidante che richiede competenze sempre più aggiornate e di alto profilo sarà sviluppato non solo durante le sessioni plenarie ma anche nel corso di tavole rotonde e seminari.

Venerdì 25 marzo si svolgerà la tavola rotonda ‘L’ECM verso il post Covid’. Moderata da Alberto Iotti, responsabile Provider ECM Federcongressi&eventi, la tavola rotonda alla quale interverranno rappresentanti delle istituzioni sarà uno spazio dedicato all’analisi del periodo trascorso ma, soprattutto, alla proiezione verso ciò che sarà il futuro immediato e prossimo dell’Educazione Continua in Medicina-ECM.

Nel corso della stessa giornata si terrà anche il seminario ‘La normativa che aiuta a far crescere le nostre imprese’, introduzione ai temi del Codice della Crisi d’Impresa e della Corporate Social Responsibility. Il seminario moderato da Mauro Zaniboni, responsabile Normativa e Fiscalità Federcongressi&eventi è dedicato agli imprenditori, al management aziendale, ai senior project manager e ai responsabili amministrative che, insieme, devono guidare la governance di ogni grande e piccola azienda MICE.

La certificazione del Meeting and Event Manager-MEM sarà invece al centro della tavola rotonda moderata da Francesca Scutari, responsabile progetto Certificazione MEM Federcongressi&eventi ‘C’è certificazione e certificazione-Contesto, percorso e vantaggi’ in agenda sabato 26 marzo. A un anno dall’avvio dell’attività del centro esami di Federcongressi&eventi per la certificazione verrà fatto il punto sul contesto legislativo e normativo e sul percorso e sui vantaggi della certificazione con esponenti di Accredia Ente italiano di accreditamento, Intertek Società multinazionale di certificazione e UNI Ente Italiano di Normazione. I partecipanti avranno l’opportunità di assistere alla simulazione di una prova d’esame per la certificazione.

Le tavole rotonde e i seminari arricchiscono il programma della Convention incentrato sui temi più rilevanti per affrontare l’era della Yolo Economy. Il nuovo trend sarà al centro della sessione ‘Yolo Acceleration. Capire le nuove aspettative emergenti per costruire il futuro degli eventi’ condotta dal manager esperto di motivazione Sebastiano Zanolli, e dall’esperto di innovazione Alberto Mattiello. Le prospettive del settore nei prossimi anni e i passi da compiere per ritagliarsi un futuro nuovo e migliore saranno invece i focus della sessione ‘L’industria internazionale delle fiere e degli eventi – un decennio di trasformazione’ tenuta da Jochen Witt, presidente e amministratore delegato della società di consulenza gestionale per il settore fiere e congressi Jwc gmbh.

A coinvolgere la platea sull’importanza di gestire il cambiamento con resilienza e determinazione, sarà la speaker motivazionale, coach e scrittrice Paola Gianotti. Attraverso il racconto del suo Guinness World Record come donna più veloce ad avere circumnavigato il globo in bici, nella sessione ‘Ho sognato e ho vinto’, fornirà strumenti concreti per comprendere come ogni obiettivo è raggiungibile se affrontato con pianificazione e preparazione, flessibilità e perseveranza.

www.federcongressi.it

News Correlate