domenica, 18 Aprile 2021

Il Touring porta tutti in piazza per prendersi cura dell’Italia

Luoghi d’arte, parchi, spiagge, piste ciclabili, monumenti, sentieri e percorsi pedonali hanno bisogno dell’aiuto di tutta la comunità per essere valorizzati e resi accessibili.

Nasce per questo motivo “Un giorno per bene”, la nuova iniziativa del Touring Club Italiano in programma sabato 21 e domenica 22 settembre per restituire alla comunità beni comuni bisognosi di cure e attenzioni, grazie al supporto concreto di soci del Touring Club Italiano e cittadini.

I riflettori sono puntati sui “beni comuni” di 26 città su tutto il territorio nazionale, ma i veri protagonisti dell’iniziativa sono i cittadini che, in veste di volontari, faranno vivere luoghi e beni che appartengono alla comunità.

Tra i luoghi selezionati da oltre 10.000 utenti saranno eccezionalmente aperti al pubblico il Velodromo Vigorelli e Cascina Linterno – Casa Petrarca a Milano, Palazzo Martinengo Cesaresco a Brescia, l’Osservatorio Cavanis e la Chiesa di San Beneto a Venezia, l’Oratorio di San Cristoforo e i Sotterranei ristrutturati della Cittadella Viscontea a Piacenza e il Chiostro del Monastero del Carmine a Oristano.

Mentre il Museo Messina di Milano, l’Orto di Marco Cé a Venezia, la Villa dei sette bassi e il Parco del Forte ardeatino a Roma e la spiaggia di Ariscianne di Barletta saranno oggetto di pulizia e riqualificazione.

http://touringclub.it/ungiornoperbene

News Correlate