lunedì, 28 Settembre 2020

La scuola approda Pompei, al via lezioni con 1000 studenti

Quindici scuole e mille ragazzi andranno ”a lezione” dentro Pompei, invertendo per la prima volta l’idea che a scuola prima si studi e poi si applichi. “Il Progetto Pompei, realizzato insieme da Miur e Mibact, rappresenta un forte cambiamento culturale – spiega il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini – perché il laboratorio diventa il luogo della cultura e quale miglior contesto se non Pompei? Le 15 scuole coinvolte sono sul territorio e si va dai licei agli istituti tecnici. Con le Sovrintendenze e il Mibact abbiamo immaginato dei percorsi formativi che vanno dalla tutela del verde ad argomenti più tecnici come la conservazione del patrimonio. Nel corso dei prossimi mesi – conclude la Giannini – questo progetto farà sì che quel territorio si appropri dell’identità che Pompei rappresenta”.

“Quella sul Progetto Pompei – concorda il ministro di beni culturali e turismo, Dario Franceschini – è una collaborazione importante, una di quelle che stiamo portando avanti con il Miur per riavvicinare i giovani alla consapevolezza del patrimonio, alla lettura, all’arte, al cinema e al teatro”.

News Correlate