giovedì, 26 Novembre 2020

Accor: ecco la certificazione per la ripresa del settore alberghiero

Accor e Bureau Veritas hanno unito le forze per sviluppare un marchio progettato per certificare che sono stati raggiunti gli standard di sicurezza e i protocolli di pulizia appropriati per consentire alle aziende di riaprire.
“Accogliere, proteggere e prendersi cura degli altri è il DNA stesso di Accor ed è l’essenza di quello facciamo ogni giorno. Oggi, più che mai, i nostri collaboratori, clienti e partner devono essere rassicurati circa la nostra capacità di offrire loro la migliore accoglienza possibile”, ha detto Franck Gervais, CEO Europe Accor.

“Questo marchio contribuirà a favorire una ripartenza del settore dell’ospitalità e della ristorazione. Siamo orgogliosi di lavorare con Accor, in Francia e successivamente in tutti i paesi europei in cui il Gruppo opera. Questo processo andrà a beneficio dell’intero settore, poiché ogni azienda potrebbe richiedere di essere certificata da Bureau Veritas”, ha aggiunto Jacques Pommeraud, CEO di Bureau Veritas Africa e Francia.

La certificazione coprirà sia l’alloggio che la ristorazione e stabilirà gli standard sanitari applicabili a tutti gli hotel del Gruppo, nonché ad altre catene e hotel indipendenti. Il progetto, condotto con medici ed epidemiologi, è stato sviluppato in collaborazione con i proprietari di Accor e le associazioni di categoria, come UMIH, GNC e RNL.

Il progetto sarà condiviso la prossima settimana con l’Alliance France Tourisme e con i Ministeri interessati (Ministero francese del Turismo, Ministero della Salute e Ministero del Lavoro), in modo che siano coinvolti attivamente e convalidino gli standard raccomandati. Proposte concrete saranno presentate, in Francia e successivamente in Europa, ai vari Governi, Ministeri e Commissioni competenti per le misure di contenimento.

Come risultato di questo lavoro si otterrà una guida operativa resa disponibile a tutte le parti interessate nel settore dell’ospitalità, consentendo loro di applicare rigorosamente le raccomandazioni sulla salute e sulla sicurezza delle autorità (OMS, Ministero della Salute, ecc.), Sia negli spazi dedicati agli ospiti che nel back office. I viaggiatori europei, prima di prenotare il loro prossimo soggiorno, potranno verificare sul sito web dedicato di Bureau Veritas se un hotel o ristorante è stato certificato o meno dall’azienda.

News Correlate