giovedì, 25 Febbraio 2021

easyJet, nuovo ad si riduce lo stipendio per affermare parità di genere

easyJet contro le differenze di genere. Dopo che la differenza tra gli stipendi di uomini e donne all’interno della compagnia è finita nel mirino dell’opinione pubblica britannica, il nuovo amministratore delegato Johan Lundgren ha deciso di tagliarsi lo stipendio, portandolo al livello del suo predecessore, che era una donna, Carolyn McCall.

Lundgren, che è alla guida della compagnia dal 1 dicembre, ha deciso di ridurre il suo stipendio da circa 840 mila euro (740 mila sterline) del 4,6% portandolo agli 802 mila euro guadagnati l’anno scorso dalla McCall. Inoltre easyJet sta anche cercando di raggiungere l’obiettivo di avere il 20% dei nuovi piloti donne entro il 2020.

Secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg all’interno della low cost i salari degli uomini sono in media del 52% superiori a quelli delle donne. Ma easyJet ha spiegato che la differenza si deve al fatto che nel 95% dei casi i piloti sono uomini e quindi guadagnano di più.

News Correlate