venerdì, 18 Giugno 2021

Nuovo marchio sicurezza per facilitare riapertura stagione turistica in Europa

La Commissione europea dà il via libera al nuovo protocollo sulla sanità e la sicurezza con prescrizioni e raccomandazioni per le imprese e le località turistiche in vari sottosettori, dall’alloggio ai siti del patrimonio, in vista del graduale allentamento delle restrizioni dovute alla COVID-19. L’iniziativa faciliterà la ripresa in sicurezza del turismo in tempo per la stagione estiva e promuoverà la reputazione di qualità dell’UE come destinazione turistica. Gli Stati membri potranno attribuire il nuovo marchio di sicurezza alle strutture turistiche che attuano e rispettano il protocollo sulla sanità e la sicurezza dell’Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO). L’adesione al protocollo e al marchio è volontaria.

“La pandemia di COVID-19 ha perturbato l’ecosistema del turismo, causando perdite economiche e minacciando milioni di posti di lavoro. Allo stesso tempo, la salute e la sicurezza restano preoccupazioni importanti per i cittadini che desiderano andare in vacanza dopo lunghe e difficili chiusure. Il marchio europeo di sicurezza COVID-19 per il turismo aiuterà le imprese turistiche a garantire procedure di sicurezza prima della stagione estiva, così da aumentare la fiducia dei viaggiatori, dei residenti e dei lavoratori del turismo”, ha detto Thierry Breton, Commissario per il Mercato interno.

La Commissione e il Comitato europeo di normazione incoraggiano le strutture turistiche che desiderano beneficiare del marchio a sfruttare le varie opportunità di finanziamento dell’UE disponibili per il turismo per far fronte ai possibili costi associati all’attuazione del protocollo e del marchio. Nella comunicazione “Un percorso per una riapertura in sicurezza e duratura”, pubblicata nel marzo 2021, la Commissione invitava il Comitato europeo di normazione a preparare, prima dell’estate, questa iniziativa quale base per i protocolli sanitari e di sicurezza per il settore turistico. Il protocollo è stato sviluppato a livello internazionale dall’ISO nell’ambito delle misure per ridurre la diffusione della COVID-19 nel settore turistico (ISO PAS 5643) ed è ora approvato è integrato dal Comitato europeo di normazione (CWA 5643).

News Correlate