lunedì, 22 Luglio 2024

Spagna, Renfe denuncia Ouigo per concorrenza sleale

La compagnia pubblica spagnola Renfe denuncerà l’operatore francese Ouigo alla Commissione Europea per concorrenza sleale e per andare “contro il processo di liberalizzazione” ferroviaria che l’amministratore statale delle infrastrutture ferroviarie Adif ha concordato con tutti gli operatori nel 2020. Lo ha annunciato il ministro ai Trasporti, Oscar Puente, in un’intervista radiofonica a Onda Cero in cui ha affermato che la presunta pratica di concorrenza sleale “si è prodotta”, per cui il suo dicastero vuole che la Commissione Europea si pronunci al riguardo.

Puente ha criticato che le tariffe low cost praticate da Ouigo, che “dall’inizio vende biglietti molto al di sotto del costo” hanno “trascinato Iryo e Renfe a risultati pessimi su tratte che erano altamente redditizie”. Secondo Puente, “la liberalizzazione ferroviaria ha portato cose positive, evidentemente ha aumentato l’offerta, ha ridotto i prezzi, ma li ha abbassati a un livello che è insostenibile per le tre competitrici”. La concorrenza dovrebbe invece consentire “alle tre imprese di ottenere utili o, come minimo, di non registrare perdite”, ha rilevato Puente. Che ha segnalato le perdite vicine ai 40 milioni di euro annuali registrate dall’operatore francese.

News Correlate