sabato, 18 Settembre 2021

Viaggi a Mauritius più semplici dal 1 settembre per i vaccinati

 

Con il successo dell’implementazione della campagna di vaccinazione, i protocolli di ingresso a Mauritius per i viaggiatori vaccinati vengono ulteriormente allentati. A partire dal 1° settembre, gli ospiti vaccinati trascorreranno solo 7 giorni in uno speciale hotel “resort bubble” prima di poter uscire alla scoperta del paradiso dell’Oceano Indiano. La lista dei resort approvati è disponibile al link: www.mauritiusnow.com

“Si tratta di un importante passo avanti verso la piena riapertura dei confini il 1° ottobre, quando i viaggiatori internazionali vaccinati saranno accolti senza restrizioni. Da quel momento i visitatori che presenteranno un test PCR negativo effettuato nelle 72 ore precedenti all’imbarco potranno esplorare l’isola liberamente fin dal loro arrivo”, ha detto Arvind Bundhun, Direttore di MTPA.

Il governo mauriziano ha deciso, a gennaio, di dare la priorità ai lavoratori del settore turistico e al personale degli hotel con il lancio della campagna di vaccinazione, per garantire che i visitatori siano accolti in un ambiente sicuro e protetto a Mauritius.

La capacità delle compagnie aeree dall’Europa e dal Medio Oriente è attualmente fornita da Air Mauritius, Emirates, Turkish Airlines, Air France, Kenya Airways e British Airways.

I visitatori internazionali possono prenotare le loro vacanze in “resort bubble” tramite i tour operator o direttamente con gli hotel. I viaggiatori non vaccinati sono tenuti a osservare un periodo di 14 giorni di quarantena in un hotel designato per la quarantena stessa.

News Correlate