mercoledì, 2 Dicembre 2020

Aeroviaggi acquisisce altri due alberghi a Sciacca

Rilevati gli hotel Alicudi e Lipari che il Gruppo aveva già in gestione

Aeroviaggi, primo tour operator per posti letto in Sicilia e Sardegna, ha formalizzato l’acquisizione dalla Sitas degli Hotel Alicudi e Lipari, che il
Gruppo aveva già in gestione presso Sciacca (Agrigento). Con le due acquisizioni, per un controvalore di circa 26,8 milioni di euro, il gruppo consolida ulteriormente il suo primato. La banca capofila dell’ operazione – che prevede un finanziamento decennale per 20 milioni di euro erogato a favore di Aeroviaggi – è il Gruppo Unicredito, mentre il Banco di Sicilia (Gruppo Capitalia) ha svolto il ruolo di banca finanziatrice. L’ Hotel Alicudi ha una capacità ricettiva di 175 camere e 400 posti letto ed ha fatto registrare complessivamente 79.663 presenze nella stagione 2002. L’ Hotel Lipari è in grado di ospitare 470 persone all’ interno di 207 camere ed ha fatto registrare 88.426 presenze nel 2002. Quasi cinque anni fa, la società aveva rilevato altri due alberghi della Sitas, Terre del Barone e Cala Regina, per 72 miliardi di vecchie lire. Il tour operator vanta ora complessivamente 1450 posti letto nella
città termale siciliana. L’ Aeroviaggi S.p.A, fondata a Palermo nel 1973 da Antonio Mangia, Presidente della società, opera nell’ industria del turismo secondo la formula del ”tour operator integrato” verso destinazioni localizzate in Sicilia e Sardegna. Nel 2002, Aeroviaggi ha registrato quasi un milione di presenze in Sicilia con un fatturato di circa 92 milioni di euro, in crescita del 14,7 per cento rispetto all’ anno precedente.

News Correlate