domenica, 16 Maggio 2021

Alitalia, la Fit-Cisl Lombarda torna a vedere nero

Balotta, è urgente un nuovo Piano e il riposizionamento della rete su Malpensa

”La grave situazione economico finanziaria di Alitalia e’ un inequivocabile segnale che ripropone con urgenza la definizione di un nuovo piano industriale credibile”. Lo sostiene Dario Balotta, segretario regionale della Fit-Cisl Lombardia. ”Due sono le azioni da intraprendere – afferma il sindacalista della Cisl trasporti -. Il riposizionamento della rete su Malpensa per intercettare il ricco mercato del Nord Italia con l’apertura di un’effettiva base operativa dotata sia di personale di volo che di aerei”. Occorre poi ”la definizione di una vera partnership con Air France irreversibile” con il superamento dell’ ”irrilevante scambio azionario del 2% che finora non ha portato risultati.
Questo cambio di passo e’ necessario – conclude Balotta – se non si vuole gettare al vento l’enorme volume di denaro che in vario modo e’ stato destinato alla compagnia di bandiera senza che i consumatori e l’economia ne ritraessero vantaggio”.

News Correlate