sabato, 5 Dicembre 2020

Alitalia, Urso chiede nuove rotte per la Cina

Il viceministro non esclude l’accordo anche con compagnie private

E’ necessario un collegamento diretto con la Cina e per questo il vice ministro delle Attività produttive, Adolfo Urso, si dice pronto ad incontrare il nuovo management dell’Alitalia. ”Voglio concordare con Alitalia e altre compagnie private che lo volessero – ha spiegato a margine della conferenza nazionale sul turismo – un piano strategico per intercettare al meglio questi flussi turistici. Alitalia aveva promesso di attivare voli Milano-Shangai ma poi è successo quel che è successo. Nel piano Cimoli si prevede l’apertura di rotte
internazionali con la Cina. D’altra parte, il 70% dei turisti cinesi potenziali dei prossimi anni, secondo uno studio, ha indicato come prima meta proprio l’Italia”.

News Correlate