sabato, 23 Ottobre 2021

Best Western, per gli alberghi di qualità nasce il progetto “Premier”

In arrivo servizi quali strutture ricreative, tv satellitare Dvd in camera

Due ricerche condotte negli Stati Uniti, in Australia e in diversi paesi europei tra cui l’Italia, in merito alle aspettative della clientela sulle dotazioni
alberghiere, evidenziano una sempre maggiore attenzione per gli elementi estetici che caratterizzano l’albergo e la preferenza per alberghi con caratterizzazione individuale. Da qui è nato il progetto ‘Premier’ che identifica gli alberghi della catena Best Western che hanno ottenuto la ‘certificazione d’eccellenza’ per un livello di servizio e di qualità elevato ed una particolare attenzione per l’armonia degli elementi di design. Il progetto ha portato, a oggi, alla certificazione di 46 alberghi in Europa tra cui 4 alberghi italiani. Oltre ai consueti ‘standard internazionali’, gli
alberghi ‘Premier’ offrono una serie di servizi aggiuntivi, tra cui strutture ricreative (es. fitness, piscina), suites, Tv satellitare, videoregistratore o lettore DVD in camera, ecc. Per ottenere la certificazione ‘Premier’, gli alberghi si sottopongono a una valutazione che fornisce anche indicazioni
sugli eventuali interventi da realizzare per valorizzare ogni struttura. La valorizzazione del proprio stile originale, e non l’introduzione di standard predefiniti, è infatti la filosofia che anima il progetto.

News Correlate