British Airways, giorni contati per il Concorde

La compagnia britannica ha deciso di eliminare due aerei dalla flotta

Il Concorde ha i giorni contati: lo ha scritto il tabloid Sun. Nonostante le previsioni che l’aereo potesse restare in servizio fino al 2009, il calo di
passeggeri ha già costretto la British Airways (Ba) ad eliminare due aerei dalla flotta Concorde, riducendo a sei il numero di voli settimanali. Dopo l’incidente del 2000, quando a Parigi 114 passeggeri morirono nell’esplosione dell’aereo, i voli erano stati sospesi per oltre un anno ed erano ripresi nel novembre del 2001. Ma per le compagnie che gestiscono il supersonico volo, Ba e Air France, non è sempre facile trovare viaggiatori disposti a pagare 13.000 euro per un biglietto di andata e ritorno per gli Stati Uniti. ”Il Concorde si basa sui viaggi degli uomini di affari – ha dichiarato un portavoce della compagnia – e questo è un momento piuttosto fiacco”. La Ba, nonostante non abbia ancora preso una decisione finale, ha ammesso che l’interruzione del servizio è una delle possibilità. ”Certamente stiamo valutando il momento migliore per interrompere i voli del Condorde”, ha aggiunto il portavoce.

News Correlate