sabato, 17 Aprile 2021

Delta Airlines ridurrà i salari ai piloti

Secondo Usa Today la compagnia mira a risparmiare 1 Mld di dollari

Delta Airlines, la terza compagnia aerea statunitense, chiederà ai propri piloti di accettare una riduzione complessiva dei salari pari a un miliardo di dollari all’anno, in modo da evitare il rischio di una bancarotta. La società – che proprio nei giorni scorsi aveva annunciato un allarme fallimento a causa dei costi elevati per il carburante e per il mantenimento di flotta e organici – conta di riprendere a breve le discussioni con le organizzazioni sindacali dei piloti interrotte nello scorso gennaio, quando era stata ipotizzata una riduzione delle spese pari a 800 milioni di dollari l’anno. Il milione di dollari all’anno in tagli ai costi – osserva il quotidiano UsaToday – appare come una tappa quasi obbligata al fine di contenere le spese più pesanti, come quelle relative ai piloti, e limitare il rischio di una amministrazione controllata. Secondo quanto riferito dal giornale americano, le organizzazioni sindacali presenteranno le loro proposte all’azienda la prossima settimana. Ad agosto, poi, Delta Airlines dovrebbe presentare il piano strategico per il futuro. La società – che negli ultimi tre anni ha registrato perdite
pari a 3,6 miliardi di dollari – punta a ridurre le spese (oltre a quelle per i piloti) di 2,5 miliardi di dollari all’anno entro
il 2006.

News Correlate