giovedì, 25 Febbraio 2021

Galileo è il Gds di Viaggi del Mappamondo e Visetur

Premiata la capacità di rimanere sempre leader tecnologico del settore

Galileo Italia, una delle aziende leader Gds, ha siglato un accordo con Viaggi del Mappamondo, il tour operator specializzato su destinazioni a lungo raggio. Il contratto pluriennale prevede la distribuzione dei servizi GDS e in base all’accordo, tutte le prenotazioni delle due sedi principali di Viaggi del Mappamondo,a Roma e a Milano, verranno gestite attraverso Galileo. La partnership tra Mappamondo e Galileo comprende inoltre la fornitura e manutenzione delle apparecchiature hardware, assistenza e supporto tecnico e la possibilità di accesso ai contenuti globali e locali del Gruppo Cendant, di cui Galileo fa parte. “Abbiamo deciso- afferma Andrea Mele, Amministratore Unico di Viaggi del Mappamondo- un rafforzamento dei servizi tecnologici e GDS, nel quadro di un programma di rinnovamento strutturale, di vendita online del nostro prodotto a “mosaico” e di consolidamento dei rapporti con le agenzie: Galileo Italia ha dimostrato di avere i requisiti per supportare i nostri progetti e sarà quindi il nostro GDS per i prossimi anni”.
Analogo accordo è stato raggiunto con Visetur: tutte le prenotazioni delle sedi e dei call center Visetur verranno dunque gestite attraverso Galileo. Galileo Italia non sarà soltanto un semplice CRS, ma un autentico partner tecnologico e commerciale: fornitura e manutenzione delle apparecchiature hardware; creazione e gestione dei servizi di networking; contenuti globali e locali di Cendant TDS.
“La nostra scelta s’è portata su Galileo – ha dichiarato Mattia Fella, Amministratore Delegato di VISETUR s.r.l. – che ha saputo dimostrarci di essere il GDS all’avanguardia – in particolare con le innovazioni realizzate nell’ultimo anno, come ad esempio la soluzione Custom Fares, per la ricerca e prenotazione dei vettori Low Cost in maniera integrata con tutti gli altri servizi GDS, oppure i nuovi contenuti del mondo Cendant messi a disposizione in campo alberghiero tramite Galileo-HotelClub”.

News Correlate