mercoledì, 25 Novembre 2020

I piccoli alberghi riminesi puntano sul marchio ecologico

La parola d’ordine è riqualificazione ambientale

Qualificare dal punto di vista ambientale i Piccoli Alberghi di Qualità di Rimini. E’ l’obiettivo del protocollo di intesa sottoscritto tra Legambiente e l’omonimo Consorzio riminese, per arrivare ad applicare il marchio ecologico volontario promosso da Legambiente ai Piccoli Alberghi di Qualità. L’Ecolabel contraddistingue gli hotel impegnati a realizzare una serie di azioni e di comportamenti stabiliti secondo un programma di adeguamenti progressivi, atti a rendere la gestione eco-efficiente, salvaguardare e valorizzare il patrimonio
ambientale locale e migliorare la qualità della vita all’interno dell’albergo.
”Il progetto che si apre a Rimini – ha detto Luigi Rambelli, presidente di Legambiente Turismo – è un altro passo importante per l’esperienza della nostra ecolabel volontaria che aderisce al network europeo Visit creato qualche mese fa insieme ad altre 9 etichette del turismo sostenibile”. ”Valutiamo positivamente l’accordo raggiunto – ha aggiunto Massimo Gottifredi, assessore al turismo della Provincia di Rimini – anche perché in questo modo si estende in tutti i Comuni la rete degli alberghi impegnati nel progetto di qualità
ambientale.

News Correlate