lunedì, 23 Novembre 2020

Jazz d’autore in Val di Fiemme

La rassegna torna puntuale ad inizio marzo

È dal 1998 che la valle di Fiemme offre al principio di marzo una settimana che definire straordinaria è dir poco. Le nevi che ammantano uno degli ambienti naturali più straordinari d’Europa diventano il palcoscenico sul quale si esibiscono alcuni tra i più noti e apprezzati musicisti jazz del momento. Sono gli attori di “Fiemme Ski Jazz” la rassegna musicale che in pochi anni è andata imponendosi all’attenzione degli appassionati. Per la straordinarietà dell’ambiente nel quale si svolge e per la levatura dei protagonisti. Nello stile di una musica che rifiuta gli eccessivi irrigidimenti per potersi in continuazione rinnovare, anche “Fiemme Ski Jazz” è uno spettacolo che cambia in continuazione. Concerti sulle piste e nei rifugi, ma ogni giorno in località diverse: seguendo anche i richiami della buona cucina e degli ottimi vini che l’accompagnano. Ma la musica continua dopo cena. Nei teatri di Tesero e Predazzo. Nei saloni del cinquecentesco Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, ideali per le esibizioni di “piano solo”. Al Palacongressi di Cavalese che lo scorso anno ha ospitato il memorabile concerto di Tullio De Piscopo. E chi non ha mai sonno non avrà che da seguire la musica che porta nei locali nei quali è bello far tardi in compagnia di strumentisti di assoluto valore. (tel 0462.502929 – fax 0462.503040)

News Correlate