La ”Valerio Catullo” non ha rapporti con compagnia aerea Bell Air

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato degli ”Aeroporti Sistema del Garda”

“In riferimento alla notizia battuta il 13 dicembre ore 15h11 dalla ANSA secondo la quale una compagnia aerea Bell Air sarebbe ospitata presso lo scalo dell’Aeroporto di Verona, la società di gestione Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca S.p.a. comunica quanto segue:
-la compagnia Bell Air non ha mai operato e non opera sullo scalo di Verona.
-la compagnia Bell Air non ha uffici presso l’aeroporto scaligero.
Il gestore Aeroportuale di Verona la Soc. Valerio Catullo è stata certificata da ENAC e come tale opera secondo le disposizioni previste dallo stesso Ente.
Non è quindi di pertinenza del gestore aeroportuale la certificazione delle compagnie aeree od il rilascio di specifiche autorizzazioni ad operare, ma questo compito spetta unicamente ad ENAC.
Nel caso di voli charter l’aeroporto spesso intrattiene rapporti commerciali con Tour operator, dai quali riceve solo successivamente indicazione circa il vettore che sarà designato ad eseguire i collegamenti.
L’aeroporto di Verona come sempre si limita ad accettare compagnie aeree che operino in sicurezza e nel rispetto delle norme, come attestato da ENAC.

News Correlate