giovedì, 22 Aprile 2021

Mosca, al via progetto per hotel economici

Nella citta’ russa sorgono soprattutto alberghi da tre stelle in su

La Russia vuole puntare sul turismo di massa. Per questo motivo, il Comune di Mosca ha appena varato un piano per la costruzione di una catena di alberghi a basso prezzo, che permettera’ di soggiornare in citta’ anche a chi non puo’ permettersi di trascorrere la notte in uno degli hotel a cinque stelle, di cui e’ piena Mosca. L’esigenza di avere strutture ricettive a prezzi piu’ accessibili e’ nata, in particolare, dopo la decisione di abbattere gli alberghi popolari di epoca sovietica, come il Moskva, l’Intourist e il Rossija. La nuova catena proporra’ sistemazioni a circa trenta dollari a notte e le sue strutture sorgeranno in periferia, nei pressi dei grandi mercati e delle grandi vie di comunicazione.
A Mosca, sono attivi centoquarantacinque alberghi, per un totale di sessantaquattromila posti. Quasi tutti, pero’, sono hotel da tre, quattro e cinque stelle, in cui si spende non meno di settanta dollari a notte (nelle zone piu’ centrali e’ impossibile spendere meno di duecentocinquanta dollari). Con il nuovo piano, il Comune di Mosca mira ad aumentare il flusso turistico annuale. Attualmente, sono tre i milioni di visitatori all’anno e per il 2010 si spera di arrivare a cinque.

News Correlate