lunedì, 18 Gennaio 2021

Pasqua, Coldiretti: nuove scosse terremoto incidono su ripresa turismo

“Le nuove scosse di terremoto nel maceratese e sull’Appennino, lamenta Coldiretti in una nota, colpiscono alla vigilia della festività di Pasqua le zone del sisma dove molte aziende agrituristiche hanno riaperto, nonostante le difficoltà, con una stima di aumento del 10% delle presenze turistiche rispetto allo scorso anno”.

Nei 131 comuni del cratere colpito dai terremoti del 24 agosto e del 26 e 30 ottobre, secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Istat, operano 444 agriturismo dei quali 42 in Abruzzo, 40 nel Lazio, 247 nelle Marche e 115 in Umbria. Per incentivare il turismo nelle regioni colpite dal sisma Campagna amica, ricorda l’organizzazione agricola, si impegna per incentivare le presenze negli agriturismo e l’acquisto dei prodotti delle aziende agricole locali. In particolare, con #SalvaUnPastore della Coldiretti per aiutare con il consumo di carne di agnello i pastori delle regioni terremotate dove c’è una significativa presenza di allevamenti.

News Correlate