giovedì, 3 Dicembre 2020

Trasporto aereo, pronto pacchetto di scioperi di 36 ore

Si comincia con quattro ore il 3 marzo

Un ”pacchetto” di 36
ore di sciopero con un primo stato di agitazione di quattro ore
per il 3 marzo dalle 10 alle 14 da parte del personale della Hub
Srl, la società incaricata del rifornimento di carburante agli
aerei negli aeroporti di Roma-Fiumicino, Milano-Linate e
Malpensa. L’agitazione è stata annunciata dalle organizzazioni
sindacali di categoria, Filcea-Cgil, Femca-Cisl e Uilcem-Uil.
”A seguito dell’incontro avvenuto con la società Hub Srl e
le strutture nazionali e territoriali Filcea-Cgil, Femca-Cisl e
Uilcem-Uil – si legge in un comunicato congiunto dei sindacati –
dopo avere a lungo discusso tra le parti le richieste avanzate
dall’azienda, le stesse organizzazioni sindacali scriventi hanno
riscontrato che non esistono le condizioni per una soluzione
corretta della procedura di mobilità nonché il mancato
rispetto delle norme contrattuali in materia di orari e turni di
lavoro. In particolare, per quanto riguarda i 26 esuberi
dichiarati dall’azienda con la procedura di mobilità dell’8
gennaio scorso dell’impianto di Fiumicino”.
Oltre al pacchetto di 36 ore di sciopero, le cui date, oltre
a quella del 3 marzo, non sono ancora state ancora programmate,
i lavoratori della Hub Srl hanno dichiarato lo stato di
agitazione e sospensione di tutte le ore straordinarie (anticipo
e cambio turno, mancato risposo, protrazione e intervento).

News Correlate