Veneto, chiesta la devolution delle previsioni

Bollettini meteo locali per evitare informazioni errate

La diffusione da parte della Rai di un bollettino meteorologico relativo alle località turistiche e
la regionalizzazione delle previsioni meteo sono le richieste del vicepresidente e assessore al turismo della Regione Veneto, Luca Zaia. “Le imprecisioni dei bollettini meteorologici diffusi da Rai e Mediaset – osserva Zaia – quando annunciano un maltempo che poi non si verifica causano disdette con conseguenti danni enormi al turismo”. La soluzione? Bollettini più ‘local’ e meno ‘global’. Tanto che Zaia parla di “devoluzione delle previsioni meteorologiche”. “E’ fondamentale – sostiene – che ci vengano date le risorse per regionalizzare le previsioni, per metterci in grado di comunicare a livello nazionale previsioni realizzate in loco, rese attendibili dall’osservazione costante e diretta dei cambiamenti delle condizioni del tempo”. Un coro di sì da parte degli albergatori veneti è seguito alla proposta dell’assessore. Si vuole così evitare che una nuvoletta nel posto sbagliato provochi una ‘pioggia’ solo di disdette.

News Correlate