domenica, 25 Ottobre 2020

Via Francigena: accordo tra sette Regioni per candidatura Unesco 

La via Francigena candidata a patrimonio dell’Unesco (World Heritage List). La proposta è partita da un accordo tra sette Regioni (Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Liguria, Lazio, Valle d’Aosta, con il coordinamento della Toscana) con cui si impegnano a definire insieme il tracciato del cammino da candidare, verificando autenticità e integrità degli elementi storico- artistici e architettonici ancora presenti che possono essere inclusi nella candidatura.

A tal fine ricorrerà come partner l’Aevf (associazione europea delle Vie Francigene) organismo riconosciuto dal Consiglio d’Europa che elaborerà uno studio di fattibilità per selezionare la tratta da candidare all’Unesco, gli interventi prioritari a tutela del tracciato e le fasi operative del progetto (tempi, costi).

 

News Correlate