giovedì, 29 Luglio 2021

Grecia al centro dell’estate di MySunSea: adv alla scoperta di Zante

MySunSea promuove la Grecia con un educational. “Abbiamo voluto portare una trentina di adv a Zante, per mostrare loro l’isola, il prodotto, il nostro modo di intendere una destinazione, l’assistenza – spiega Astorre Legnani, responsabile commerciale – nonostante siamo alle porte dell’altissima stagione. Un investimento mirato per integrare l’agente, che testa il prodotto in prima persona, a fianco della clientela per mostrare come lavoriamo in diretta, per apprezzare ancora di più il rapporto qualità prezzo che mettiamo in campo. Sono stati 2 giorni intensi con site inspection degli hotels, soprattutto 4 e 5 stelle, uscite in barca e serate tipiche greche. La riuscita di questo eductour è stata ottima, l’idea, è, a settembre di mostrare ai partner anche Lampedusa, uno dei cavalli di battaglia di MySunSea”.

“Credo sia un bel modo di mostrare il nostro lavoro – aggiunge Rosita Angelini, ad dell’azienda – mettendo gli agenti al centro della vacanza, proprio nel momento di crescita del traffico. La stagione è iniziata in modo positivo, con un incremento delle prenotazioni del 30% rispetto allo scorso anno, periodo su periodo. È un buon segnale di riconoscibilità sul mercato per i nostri pacchetti”.

Il prodotto viaggi maturità(Zante, Corfù, Rodi) ha registrato il tutto esaurito sulle partenze di luglio.
Samos e Cefalonia legate al volo da Bologna, sono in ottima posizione, per la stagionalità che va da giugno a settembre. Samos offre un prezzo altamente competitivo, il volo diretto e la possibilità di abbinare al pacchetto base varie escursioni molto interessanti, come Efeso e la vicina isola di Patmos. Cefalonia offre un interessante pacchetto base che comprende volo+auto+appartamento.

Le prenotazioni sui voli da Roma, new entry per MySunSea, su Zante, Rodi, Corfù e Lampedusa stanno registrato un buon andamento il che spinge il TO ad ipotecare un aumento degli allotment per il prossimo anno.

“La crescita che stiamo registrando su quasi tutte le mete – aggiunge Legnani – è dovuta di certo all’ulteriore implementazione del booking on line, dedicato esclusivamente alle adv, le quali possono verificare in tempo reale la disponibilità aggiornata delle strutture e prenotare in maniera impegnativa. Ricordo a chi si avvale del web booking la commissione dell’11% applicata anche alla quota iscrizione oltre che alla quota base, cosa che il booking telefonico non prevede”.

News Correlate