Combotour lancia la Fase 2 della formazione per gli adv

Combotour passa alla Fase due della formazione e dopo i corsi One2One online lancia i webinar dedicati alle esperienze insolite vissute in diverse destinazioni turistiche, raccontate però da narratori d’eccezione, vale a dire i corrispondenti in loco del TO.

“Questi webinar rappresentano un’occasione unica per scoprire curiosità, aneddoti e avventure vissuti da chi conosce alla perfezione le destinazioni che programmiamo, vale a dire i nostri partner locali – precisa Anna D’Oriano, co-titolare insieme a Marco Meneghetti di Combotour – Sono ideali per gli agenti di viaggi che desiderano andare oltre alle classiche presentazioni e che vogliono scoprire un paese in un modo inconsueto e coinvolgente”.

I webinar sono dedicati a un massimo di 20 adv alla volta.

“I webinar Combotour sono stati studiati sempre nell’ottica della personalizzazione. Abbiamo preferito limitare invece di ampliare il numero dei partecipanti, seguendo gli input degli agenti di viaggi che in questi mesi hanno seguito tantissimi webinar. Il problema che ci hanno evidenziato è che quando il numero dei partecipanti è molto elevato, non è facile porre delle domande e ottenere delle risposte. Limitando a venti agenzie il numero dei partecipanti, diamo la giusta attenzione a tutti, anche nell’approfondimento con domande e dubbi”, sottolinea Marco Meneghetti.

I Webinar Combotour iniziano oggi, 19 maggio e sono 2 al giorno, uno alle 10.30 e l’altro alle 15.30. Si inizia con Malesia e Marocco il 19 maggio, mentre il 21 maggio sarà la volta di Indonesia e Messico, il 26 di Thailandia e Botswana, il 28 di Tanzania e Oman per concludere il ciclo di webinar il 29 maggio con Giappone e Giordania.

Il 19 maggio al webinar di Malesia, partecipa anche Vincenza Andreini, Marketing & PR Representative Tourism Malaysia Italy, apportando all’incontro il suo contributo come rappresentante della destinazione in Italia.

Gli adv interessati possono inviare una email a info@combotour.it specificando la destinazione. I posti sono naturalmente, limitati.

News Correlate