sabato, 15 Maggio 2021

King Holidays punta sul Portogallo con nuovi investimenti

King Holidays investe sul Portogallo e annuncia una serie di iniziative legate alla formazione del Trade e al potenziamento del prodotto. Sul primo fronte si è appena concluso un educational dedicato alle adv del Centro e Sud Italia, realizzato in collaborazione con la compagnia aerea TAP Portugal.

“Credo nella formazione sul campo, che continua a rappresentare il nostro impegno principale verso le adv, insieme a Casa King, programma di seminari realizzati nelle nostre sedi di Roma e Milano in collaborazione con gli enti del turismo. Accanto al centro e alle zone tradizionali della città, in questo eductour ci siamo soffermati sui dintorni e sui quartieri emergenti, nati dalla riqualificazione in chiave contemporanea delle ex aree industriali, con i loro murales e strutture architettoniche all’avanguardia: un volto inedito della capitale, ideale da proporre sia a chi la visita per la prima volta che a chi ci è già stato”, ha detto Paola Saccucci, responsabile commerciale King Holidays per il Centro e Sud Italia.
Il viaggio, che si è svolto dal 24 al 26 novembre laureando 11 nuovi specialisti sulla destinazione, ha preso il via dalla capitale Lisbona, dedicando un focus alla zona moderna di Alcantara. In programma anche la visita di Evora, storica cittadina dell’Alentejo, e di Sintra, il rifugio lussuoso ed eccentrico della nobiltà lusitana. Tra i momenti più divertenti il giro in ‘tuk tuk’ attraverso le intricate stradine dell’Alfama, il più antico quartiere di Lisbona. Il fam-trip si affianca ad un intervento sul prodotto: in occasione del lancio della programmazione 2017/2018, infatti, è stato presentato il nuovo calendario di partenze a date fisse sui tour di gruppo, che prevede collegamenti a disponibilità garantita sia durante i ponti e le festività che in bassa stagione. L’operazione, che coinvolge anche Madeira e l’arcipelago delle Azzorre, è stata affiancata dall’introduzione di nuovi circuiti su base individuale, come il self drive ‘Costa Verde e Galizia’, servito da collegamenti aerei A/R su Oporto da Roma, Milano, Bologna e Venezia in collaborazione con TAP Portugal. A supporto di queste iniziative, è attualmente allo studio una campagna di comunicazione rivolta al cliente finale realizzata in collaborazione con i diversi enti del turismo che rappresentano le regioni interessate dalla programmazione del TO.

News Correlate