venerdì, 14 Maggio 2021

Rusconi Viaggi, primi 8 mesi 2012con segno più

E per fine anno il TO punta a chiudere con un +15% di fatturato e pax trasportati

È positivo il bilancio dei primi 8 mesi dell'anno per Rusconi Viaggi che prevede di chiudere il 2012 con un incremento del 15% in termini di fatturato e passeggeri trasportati. I dati confermano che il comparto dei pellegrinaggi non patisce la patisce crisi economica perché le motivazioni di chi affronta questa tipologia di viaggio sono più forti rispetto ad altre che possono passare in secondo piano.
Attualmente il TO sta ultimando l'anteprima della programmazione 2013 che verrà presentata durante i prossimi eventi fieristici. Attenzione particolare verrà riservata a Medjugorje. Dall'anno prossimo, infatti, sarà possibile raggiungere la località della Bosnia-Erzegovina anche da Bologna oltre che da Milano, Bergamo, Torino, Bari e Pescara.
"In occasione dell'Anno della Fede, ossia l'anno di meditazione indetto dalla Chiesa cattolica, dall'11 ottobre 2012 al 24 novembre 2013, potenzieremo la programmazione sulla Terra Santa e proporremo dei viaggi ad hoc su Roma. Continueremo a promuovere destinazioni emergenti quali l'Armenia, la Boemia e la Moravia, oltre ovviamente tutte le altre destinazioni di pellegrinaggi", commenta Eliseo Rusconi, presidente del TO.
Infine, il TO ricorda che per i prossimi mesi sono disponibili i viaggi per trascorrere l'Immacolata a Lourdes e a Medjugorje, il Capodanno a Medjugorje e l'anniversario dell'apparizione della Madonna a Lourdes che ricorre l'11 febbraio 2013.  

News Correlate