giovedì, 13 Maggio 2021

Settemari riprende attività a Marsa Alam

Confermate le partenze dal 19 ottobre. Ma su Sharm tutto annullato almeno sino al 15 novembre

Vista la situazione di assoluta normalità nella località turistica di Marsa Alam, ma nonostante il perdurare dello sconsiglio della Farnesina, Settemari ha deciso di dare seguito alle richieste dei clienti che richiedono di potere trascorrere le vacanze al Floriana Lagoon Resort. Il TO comunica che le partenze per Marsa Alam dal 19 ottobre sono confermate, dagli aeroporti e con le modalità che saranno comunicate dalle differenti adv. A titolo precauzionale al momento non sarà possibile effettuare escursioni via terra o via mare al di fuori del Resort.
Per quanto riguarda Sharm El Sheikh, è prorogato l’annullamento delle partenze fino al 15 novembre compreso e il TO invita i propri clienti a valutare con la propria adv le seguenti proposte: cambio data partenza e/o destinazione secondo disponibilità (con eventuale adeguamento alla quota della nuova prenotazione); cancellazione della prenotazione con congelamento dell’importo comprese le quote individuali di gestione pratica (è esclusa l’eventuale polizza facoltativa ‘integrativa annullamento’), fino al 31/10/2014 (entro tale termine deve essere effettuata la nuova prenotazione); nel caso in cui nessuna delle precedenti opzioni fosse accettata, cancellazione della prenotazione con rimborso dell'importo pagato per il pacchetto viaggio, al netto delle quote individuali di gestione pratica (sempre dovute e non rimborsabili come da scheda tecnica catalogo Settemari) e dell’eventuale polizza facoltativa ‘integrativa annullamento’.

News Correlate