TESTMSL

Sbloccati voli speciali per rimpatriare italiani all’estero

Dopo una giornata di contatti e conference call tra i vertici della Farnesina e quelli di Alitalia e Neos, sono stati sbloccati diversi voli per rimpatriare i connazionali non residenti all’estero e gli studenti Erasmus. Voli sbloccati in Romania, dove ci sono molti studenti di medicina, Madrid e Malaga, dove ci sono circa 1000 Erasmus e poi Londra e Marocco. I biglietti sono già in vendita. In programmazione anche voli in Tunisia, Serbia, Polonia e altri Paesi.

“Come ministero degli Affari Esteri – scrive Luigi Di Maio su Facebook – siamo impegnati principalmente su due fronti: reperire strumentazione sanitaria per i nostri medici e infermieri, e fornire assistenza ai nostri connazionali all’estero. Nelle ultime ore abbiamo attivato diversi voli speciali per riportare a casa molti dei nostri connazionali che, per lavoro, studio o turismo, in questo momento si trovano lontano dall’Italia. Grazie anche alle compagnie Alitalia e Neos che come detto hanno attivato nuovi voli con Londra, Algeri, Bucarest, Madrid, Malaga, Parigi, Bruxelles, Casablanca, Marrakech. E tanti altri sono in programmazione. Non ci fermiamo e sono convinto che insieme – conclude il ministro – possiamo far ripartire il nostro Paese”.

Questi gli accordi presi con Alitalia e Neos: Londra ok 4 voli in vendita (di cui uno 330); Algeria in vendita privata; Tunisia in pianificazione; Romania 3 voli in vendita; Madrid 4 voli 330 in vendita; Malaga 2 voli in vendita; Parigi 2 voli in vendita; Bruxelles 1 volo al giorno + 2 voli in più 2 volte alla settimana; Olanda (dirottati su Parigi); Serbia in attesa; Polonia in attesa; per il Marocco 4 voli.

Tutti i dettagli su https://www.esteri.it//coronavirus-da-alitalia-e-neos-voli

 

News Correlate