sabato, 22 Giugno 2024

Air Dolomiti, salta l’intesa: sciopero il 3 maggio

“Sciopero nazionale di 4 ore mercoledì 3 maggio di tutto il personale navigante di cabina di Air Dolomiti.” A dichiararlo in una nota la Fit-Cisl.  “L’azione di mobilitazione si è resa necessaria, nel puntuale rispetto della normativa vigente in materia di sciopero nei servizi pubblici, in seguito all’esito negativo del confronto in sede aziendale, nel corso del quale i rappresentanti di Air Dolomiti presenti al tavolo negoziale hanno dimostrato, con comportamenti concludenti, di non aver alcun interesse a ricomporre la situazione conflittuale da essi stessi determinata – spiega il sindacato – Non è stato possibile trovare un punto di mediazione con l’azienda e, soprattutto, non abbiamo riscontrato un approccio risolutivo in merito alle tematiche da noi più volte segnalate e oggetto di discussione, che attendono da troppo tempo una risposta, generando effetti negativi sul benessere organizzativo delle lavoratrici e dei lavoratori. Ci riferiamo a titolo esemplificativo e non esaustivo – continua la nota – alla indisponibilità dei rappresentanti della compagnia ad assicurare: la fruizione, l’organizzazione e assegnazione dei riposi richiesti e delle ferie indispensabili a garantire il recupero psico-fisico a seguito di impegnativi periodi di lavoro; la pianificazione e la stabilità dei turni di lavoro con origine e termine nel medesimo aeroporto; la risoluzione di problemi specifici di carattere gestionale-organizzativo. Confidiamo a questo punto – conclude la nota – in un ultimo possibile ravvedimento operoso da parte dell’azienda, ma, in caso contrario, porteremo avanti la nostra azione mettendo in campo tutte le azioni del caso a partire dal coinvolgimento delle Autorità di regolazione di sistema”.

News Correlate