martedì, 28 Maggio 2024

Airbus consegna il primo A321neo al vettore cinese Juneyao Air

Airbus ha consegnato il primo A321neo assemblato presso la sua Final Assembly Line Asia (FAL Tianjin) al vettore cinese Juneyao Air di Tianjin, Cina. L’aeromobile è alimentato da motori Pratt & Whitney GTF ed è configurato con 207 comodi posti, 8 in classe Business e 199 in classe Economy. Il volo di consegna prevede l’utilizzo di una miscela con il 10% di carburante sostenibile per l’aviazione, a sostegno della strategia di aviazione ecologica in Cina.
Airbus possiede quattro siti per l’assemblaggio finale della Famiglia A320 nel mondo: Amburgo, in Germania; Tolosa, in Francia; Tianjin, in Cina; e Mobile, negli Stati Uniti. Con la conversione dello stabilimento di Tianjin, avvenuta lo scorso anno, e con l’ultimo impianto che sta per completare la sua trasformazione a Tolosa, il sistema industriale globale sarà completamente in grado di assemblare un A321, creando flessibilità e agilità per soddisfare gli obiettivi di ramp-up di Airbus e il crescente successo di mercato del modello A321.
Inaugurata nel 2008, la FAL di Tianjin è stata la prima linea di assemblaggio di aeromobili commerciali Airbus al di fuori dell’Europa. Lo stesso anno le prime sezioni di aeromobili sono arrivate in loco. Dalla prima consegna di A320 nel 2009, in14 anni di attività la FAL di Airbus di Tianjin ha consegnato oltre 600 aeromobili. L’A321neo è l’aeromobile con la fusoliera più lunga della Famiglia A320 a corridoio singolo, la più venduta di Airbus, in grado di ospitare comodamente fino a 244 passeggeri, e con un’autonomia massima di 4.700mn/8.700km. Dotata della cabina a corridoio singolo più ampia, la Famiglia A320neo offre una riduzione di almeno il 20% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2, nonché una riduzione del 50% della rumorosità rispetto agli aeromobili della generazione precedente, grazie all’incorporazione delle più recenti tecnologie, tra cui motori di nuova generazione e Sharklets. Alla fine di gennaio 2023, la Famiglia A320neo aveva ricevuto oltre 8.600 ordini fermi da più di 130 clienti in tutto il mondo.

News Correlate