martedì, 2 Marzo 2021

Aumenta la frequenza dei TGV tra Italia e Francia

SNCF Voyages Italia aumenta le frequenze dei TGV tra l’Italia e la Francia: dal 3 giugno, fino a diversa comunicazione, sono previste 2 corse giornaliere di andata e ritorno tra Milano e Parigi, rispetto alle tre dell’offerta abituale. Tutti i treni fermano anche a Torino. L’azienda comunica inoltre che la circolazione dei treni programmati per il periodo estivo è garantita ed è già possibile effettuare le relative prenotazioni.

Per SNCF Voyages Italia la tutela dei passeggeri e del personale a bordo rappresenta una assoluta priorità. Per questo, in conformità a quanto previsto dalle autorità francesi e italiane – oltre a continuare a prevedere un sistema di prenotazione a posti “alternati” – la compagnia conferma l’adozione delle misure di prevenzione messe in campo nelle scorse settimane, volte a garantire a tutti di viaggiare con la massima sicurezza. In particolare: obbligo di indossare la mascherina. I passeggeri privi del dispositivo non saranno autorizzati a salire a bordo; disinfezione delle mani.

A bordo sono assicurati acqua e sapone nei bagni, la cui disponibilità è controllata regolarmente. Il gel disinfettante è presente a libero servizio sul percorso in territorio italiano; pulizia dei convogli.

Le attività di sanificazione e pulizia sono state potenziate, aumentandone la frequenza e adattando la tipologia di disinfezione; distanziamento sociale Per limitare le occasioni di contatto, i servizi di ristorazione a bordo sono sospesi (bar, ristorazione e servizio di ristorazione al posto).

SNCF Voyages Italia ricorda che per recarsi in Francia, fino al 15 giugno, occorre essere muniti di apposita autodichiarazione e di un’autocertificazione che attesa l’assenza di sintomi da Covid-19 nelle ultime 48 ore. Entrambi i documenti sono disponibili sul sito del Ministero dell’Interno francese. SNCF Voyages Italia sottolinea inoltre che dal 3 giugno è possibile fare ingresso e spostarsi liberamente in Italia, senza limitazioni nella durata del soggiorno e senza l’obbligo di presentare l’autodichiarazione e di sottoporsi ad auto-isolamento.

Per i viaggi previsti fino al 31 agosto, è possibile effettuare il cambio o procedere con la richiesta di rimborso gratuitamente. Nello specifico, per i viaggi in programma fino al 31 agosto è possibile annullare o cambiare gratuitamente il biglietto tramite i canali online entro l’orario di partenza del treno oppure successivamente alla data di partenza del treno tramite la pagina SNCF.com dedicata. In caso di cambio, se il prezzo del nuovo biglietto risulta maggiore, la differenza di prezzo sarà a carico del cliente.

News Correlate