sabato, 26 Settembre 2020

Con FlixBus in giro in Italia e Europa alla scoperta delle città d’arte

FlixBus, la start-up della mobilità che ha rilanciato il viaggio in autobus tra i giovani europei coniugando innovazione ed esperienza, lancia InterFlix, il primo pass ispirato all’interrail per esplorare l’Europa in bus, rivolto a backpacker, famiglie e, in generale, a tutti coloro che sognano di attraversare il continente a un prezzo accessibile godendo di tutti i comfort e della massima flessibilità. Il pass, acquistabile al prezzo di 99 euro, consente di esplorare cinque tra le 900 città della rete di FlixBus, che con i suoi 20 Paesi si riconferma la più estesa d’Europa, e offre così la soluzione più economica per attraversare il continente in ogni direzione, con servizi quali Wi-Fi, prese di corrente e toilette e la possibilità di caricare due bagagli più un bagaglio a mano.

Chi desidera visitare le capitali potrà, ad esempio, optare per un percorso che da Roma arrivi a Parigi, passando per Vienna, Praga e Berlino, ma InterFlix è la soluzione ideale anche per un tour delle città d’arte contemporanea con partenza da Milano e arrivo ad Amsterdam, passando per Marsiglia, Barcellona e Colonia. Non è tuttavia necessario andare all’estero per godere dei vantaggi del pass InterFlix: una valida alternativa al viaggio in Europa è un tour delle grandi città italiane, ad esempio partendo a Napoli alla volta di Venezia, passando per Roma, Firenze e Bologna, o ancora un viaggio da Torino a Matera, con tappe a Genova, Siena e Bari. Una volta acquistato il pass InterFlix su Interflix.flixbus.it, l’utente riceverà via e-mail cinque codici da riscattare su altrettanti viaggi da effettuare nell’arco di tre mesi.

News Correlate