sabato, 19 Settembre 2020

Diminuiscono incidenti ferroviari in Europa: 47% causato da attraversamento binari

Sono diminuiti del 14% rispetto al 2014 e del 32% rispetto al 2006 gli incidenti ferroviari in Europa.
È quanto annuncia l’Unione internazionale delle ferrovie (Uic) nel rapporto annuale 2016 ‘Incidenti ferroviari in Europa’, spiegando che questo è stato possibile grazie agli sforzi fatti per migliorare il livello di sicurezza in tutti gli ambiti ferroviari.    

La maggior parte degli incidenti (80%) è dovuta a cause esterne: in particolare il 47% è causato da attraversamento dei binari e dei passaggi a livello. Appena il 20% del totale degli incidenti significativi registrati dal database sono dovuti a cause interne, compresi errori tecnici, organizzativi e umani nel sistema operativo ferroviario.   

Inoltre, ogni 20 persone morte in incidenti ferroviari nel 2015, uno è un passeggero o un dipendente e 19 sono terzi, per lo più persone che hanno attraversato i binari o i passaggi a livello. Mentre le collisioni tra treni e deragliamenti hanno provocato una sola vittima nel periodo 2014-2015.

News Correlate