domenica, 27 Settembre 2020

Durante il Giubileo stop a scioperi nel trasporti: intesa Mit-sindacati

Un calendario di date sensibili, durante l’Anno Santo, in cui non ci saranno scioperi nei trasporti. È quanto prevede l’accordo firmato dal ministero Trasporti, Cgil, Cisl e Uil di settore e associazioni datoriali che attiva anche una cabina di regia presso il ministero “per gestire e prevenire le vertenze conflittuali”.

Soddisfatto il ministro Graziano Delrio, che ha preso parte personalmente al tavolo della trattativa durato un paio di ore: “Un gesto di responsabilità importante, rivolto soprattutto agli utenti deboli, i pellegrini, che parteciperanno al Giubileo – ha commentato -. La Cabina di Regìa che istituiamo significa che ci sono problemi che dobbiamo risolvere e che affronteremo, ciascuno nel proprio ruolo, a cui nessuno rinuncia”.

Alla riunione hanno preso parte anche le rappresentanze datoriali di Agens, Anav, Asstra, Assaereo, Assareoporti, Assocontrol, Assohandlers oltre ai segretari generali delle federazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti.

Il protocollo riguarderà tutto il sistema nazionale dei servizi del trasporto pubblico, dai bus alle metro, alle ferrovie e agli aerei e stabilisce specifici giorni di franchigia (ovvero in cui non proclamare gli scioperi) corrispondenti ai maggiori eventi dell’anno giubilare: 8, 12, 13, 27 dicembre 2015; 1 e dal 19 al 21 gennaio 2016; 10, 22 febbraio; 4, 5, 20 marzo; dall’1 al 3, dal 23 al 25 aprile; 5, dal 27 al 29 maggio; dall’1 al 3, dal 10 al 12 giugno; dal 2 al 4, dal 23 al 25 settembre 2016; dal 7 al 9 ottobre; 6, 13, 20 novembre. 

News Correlate