mercoledì, 28 Febbraio 2024

Ferraris: dovremo avere stazioni e binari dedicati alle Frecce

“Penso che dovremmo andare un po’ sul modello spagnolo. Gli spagnoli hanno una alta velocità dedicata, quindi ci sono stazioni di alta velocità, bonari di alta velocità, livelli di tensione elettrica stabili, non differenziati perché un Frecciarossa è diverso da un treno regionale”. Lo ha detto l’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Italiane, Luigi Ferraris, che ha aggiunto: “dobbiamo progressivamente avere stazioni e rete specializzate, creare ridondanze, in modo che se ci sono guasti siamo in grado di mantenere la stessa qualità di servizio”.

Quanto al Pnrr, per Ferraris, “ha rimesso l’infrastrutture al centro, lo ha finanziato per le ferrovie con 25 miliardi di euro che è un importo importante che ci consente di far ripartire progetti che si erano fermati e dato il booster per andare avanti”. “Abbiamo già speso 6 miliardi, 7 a breve, che ci sono stati assegnati – conclude – sono progetti complicati, al momento stiamo rispettando i tempi”.

News Correlate