venerdì, 14 Maggio 2021

Fincantieri, messi bene per prossimi anni

Bono: siamo l’unica azienda italiana che non riceve fondi per ricerca

“La cantieristica continua ad avere una crisi profonda, ma è ormai sotto gli occhi di tutti che la crisi riguarda tutti i settori dell'economia e quindi è complicato prevedere il futuro: speriamo di essere messi relativamente bene, rispetto al contesto, per i prossimi anni”. Ad affermarlo Giuseppe Bono, ad di Fincantieri, a margine della cerimonia di posa in bacino, a Marghera, del primo blocco di Costa Diadema. “Quest'anno – ha aggiunto – abbiamo preso quasi la totalità del mercato delle costruzioni da navi da crociera. Individueremo dei mercati dove poter in qualche modo diversificare l'attività – ha detto -.La nostra ambizione è di essere il campione europeo della cantieristica e crediamo di essere sulla buona strada per diventarlo”.   Bono ha parlato anche del oi versante occupazionale. “Siamo impegnati a mantenere aperti tutti i cantieri – ha spiegato – e li stiamo mantenendo. Abbiamo una serie di accordi che devono essere perfezionati”. Infine, spazio ad una piccola polemica: “siamo l'unica azienda italiana – ha rilevato – che non riceve una lira per la ricerca, quello che stiamo facendo lo facciamo con le nostre sole forze”. 

News Correlate