lunedì, 17 Gennaio 2022

Fiumicino, voli ok in vista di Capodanno. Ita omaggia 100 mila FFP2

E’ un aeroporto di Fiumicino caratterizzato oggi dalle partenze per il Capodanno: il traffico è regolare e non si stanno registrando cancellazioni di voli, contrariamente a quanto accaduto nei giorni scorsi in diverse parti del mondo, dove le compagnie aeree, a causa della variante Omicron di Covid-19 ed il personale navigante in malattia, sono state costrette a sopprimere migliaia di voli.

Complessivamente oggi ci saranno circa 450 movimenti aerei, tra partenze ed arrivi, a fronte di un movimento di circa 50 mila passeggeri, la media giornaliera che si sta registrando in questo periodo di festività. Tra le mete vacanziere spiccano Fuerteventura, Tenerife, Lisbona, Barcellona, Doha, Dubai. Ma c’è anche chi ha scelto di dare il benvenuto al 2022 negli Stati Uniti.

Nello scalo romano, ai viaggiatori viene ricordato, a più riprese, tramite gli altoparlanti ed ai check-in, da parte degli addetti delle compagnie aeree che devono far rispettare la misura, l’obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 a bordo degli aeromobili, così come dalle ultime disposizioni previste dal Ministero della Salute. La giornata operativa è sempre sotto la vigilanza delle forze dell’ordine e del personale del ministero della Salute in merito alla regolarità dei green pass dei passeggeri, con filtri di controllo o verifiche agli accessi o all’interno dei terminal 1 e 3.

Intanto, per venire incontro ai suoi passeggeri, Ita Airways renderà disponibili per tutti i suoi voli, in modo “del tutto gratuito, 100.000 mascherine di tipo FFP2 di cortesia, per chi si imbarcherà con quelle di tipo chirurgico e/o non autorizzate per viaggiare in aereo dal nuovo dpcm 24 dicembre 2021 n 221”. La scelta di Ita Airways di “non fare delle mascherine FFP2 un servizio ancillare, e quindi trarne guadagno, rispetto a scelte diverse fatte da altri vettori, tra cui spiccano alcune compagnie low cost che le offrono in vendita, rappresenta un gesto di grande attenzione verso il cliente”, sottolinea il vettore. “Tutto questo va nella direzione strategica della compagnia di mettere il cliente al primo posto, nonché un’azione di grande collaborazione con il Paese in un momento di emergenza sanitaria data dalla pandemia in corso per la variante Omicron”, è aggiunto.

News Correlate