domenica, 18 Aprile 2021

Fs acquisisce la greca Trainose, Mazzoncini: espansione strategica

Ferrovie dello Stato acquisisce la piena proprietà di Trainose, principale operatore ferroviario in Grecia. Si tratta di un’operazione dal valore di 45 mln di euro – il cui closing è stato firmato oggi in occasione del vertice Italia-Grecia a Corfù con i premier Paolo Gentiloni e Alexis Tsipras.

“Non si tratta di comprare un pezzo di Grecia in saldo ma di un’operazione di espansione strategica in vista dell’importante investimento nell’Atene-Salonicco, linea che fa parte del progetto dei corridoi europei da circa 3 miliardi – ha spiegatoRenato Mazzoncini, ad di FS – Una nuova tappa nella strategia di espansione di Fs che continua a guardare a tutte le opportunità del mercato europeo che va letto ormai ‘come un mercato domestico”.
Guardando ai paesi dove Fs è già presente. Come la Grecia dove c’e’ interesse anche per il sistema di trasporti urbani di Atene. Ma anche in Germania, Francia e Uk, ha sottolineato Mazzoncini ricordando che le attività all’estero del Gruppo attualmente valgono circa il 15% dei ricavi, dato che sale a circa il 17% se considerato su base annua.
“Il nostro obiettivo è passare, entro il 2026, da uno a quattro miliardi di fatturato”, ha aggiunto. Trainose è il principale operatore ferroviario in Grecia e fornisce servizi di trasporto merci e passeggeri a livello extraurbano, regionale, nazionale e internazionale, compresi servizi di logistica. Nel 2016 ha trasportato 15,6 milioni di persone, di cui 10,1 milioni in ambito suburbano e 5,5 milioni in ambito regionale, e 1,1 milioni di t di merci, con circa 120 milioni di ricavi e un utile di 3,3 milioni di euro: dal 2013 la società è in equilibrio economico.

News Correlate