sabato, 2 Luglio 2022

Giovannini: porteremo il treno in altri 17 aeroporti

“Il governo sta investendo per potenziare il trasporto aereo, anche grazie all’integrazione con quello ferroviario. A tal fine il Contratto di Programma vigente tra RFI e il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili prevede interventi per il collegamento ferroviario con i principali aeroporti italiani per un investimento complessivo di oltre un miliardo di euro. Entro il 2031 saranno realizzati 17 nuovi collegamenti e potenziamenti “. Lo ha detto il ministro delle infrastrutture e dei trasporti sostenibili Enrico Giovannini, intervenendo alla conferenza stampa di Assaeroporti.

Nello specifico, i 17 nuovi collegamenti e potenziamenti riguarderanno gli scali di Alghero, Bari, Bergamo, Bolzano, Brindisi, Catania Fontanarossa, Fiumicino, Genova, Lamezia Terme, Malpensa, Olbia, Perugia, Pescara, Salerno, Trapani, Venezia, Verona. Questi si aggiungono ai sette collegamenti già esistenti di Rfi – Trieste, Roma Fiumicino, Cagliari Elmas, Palermo Punta Raisi, Ancona Falconara, Reggio Calabria e Catania Fontanarossa – e ad altri sei da rete ferroviaria regionale o da altri sistemi di trasporto Torino, Malpensa, Bologna, Pisa, Firenze e Bari.

News Correlate