martedì, 26 Ottobre 2021

Il venerdì nero per chi deve volare, oggi lo stop del trasporto aereo

Venerdì nero per chi deve volare oggi, 24 settembre. I sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno infatti confermato lo sciopero di “tutti gli addetti del trasporto aereo, eccetto Enav”. Lo sciopero è di 24 ore dalla mezzanotte alle 23:59 sia del personale navigante sia degli aeroporti. Oltre ad Alitalia hanno comunicato l’adesione all’agitazione gli staff di Easyjet dalle 13 alle 17, di Volotea dalle 10:01 alle 12.

“L’intero settore del trasporto aereo sciopererà in tutta Italia – commenta in una nota il segretario generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, e il segretario nazionale, Ivan Viglietti – sarà una protesta di portata epocale dal momento che è stato superato ogni limite e i lavoratori del trasporto aereo hanno raggiunto il culmine massimo della sopportazione. Il silenzio del Governo è inverecondo, da mesi chiediamo l’istituzione di un tavolo di confronto senza ricevere alcuna risposta. Migliaia di lavoratori stanno perdendo in questi giorni il proprio posto di lavoro, Alitalia è la crisi più grande in atto, ma anche altre compagnie sono sull’orlo del baratro: Air Italy consegna le lettere di licenziamento, Norwegian, Ernest Airlines. Altrettanto le società di handling, catering e i gestori aereoportuali, si tratta di un intero settore allo sbando. L’indifferenza dei ministeri coinvolti è sconcertante. Attendiamo da tempo di essere convocati dal ministro Orlando, silente, per confrontarci immediatamente sul tema degli ammortizzatori sociali visto che 10mila famiglie rischiano di ritrovarsi in pochi giorni senza lavoro, senza reddito e senza speranza. Oltre allo sciopero di 24 ore ci saranno presidi a Fiumicino, Venezia, Milano Linate, Catania, Torino”.

News Correlate